L’Idea

L’ambizione è quella di riproporre la viticoltura di qualità in un’area oggi dedicata alla coltivazione della mela, ma un tempo rifugio ideale per la vite.

La salubrità dell’aria a queste quote rende più concreta la fattibilità di un progetto sperimentale con le nuove varietà resistenti. Inoltre, in un panorama di generale innalzamento delle temperature, che sta purtroppo suscitando non poche preoccupazioni e mutamenti anche in ambito agricolo, è di particolare interesse l’analisi di nuove opportunità riguardo a potenziali aree da dedicare alla viticoltura.